pubblico direttamente la mail della regista dello spettacolo, con annesso volantino.

Cari,
vi mando il manifesto dello spettacolo con musica dal vivo del 23 maggio ore
21, Albano teatro Alba Radians, costo biglietto 10 Euro.

Si tratta della nostra versione in lingua italiana di un testo di Peter
Weiss; qui un breve riassunto:

Il protagonista Mockimpott si risveglia in prigione senza conoscerne la
causa (un signor K. kafkiano certo, ma più ilare) e poco a poco si ritrova
senza i suoi risparmi, senza affetti, con una moglie manesca e traditrice
che lo caccia di casa, licenziato dal suo posto di lavoro; cerca aiuto e
consolazione dalla medicina, dalla politica, infine dallo stesso Creatore.
Ma niente di tutto ciò gli servirà a trovare l’intimo “senso” della sua
esistenza. Dovrà scoprire l’inganno e imparare a camminare con le proprie
gambe nella consapevolezza che ognuno è artefice del proprio destino.

Lo spettacolo è una sorta di girotondo veloce di gran comicità, esagerato,
graffiante, irriverente – ma al contempo di dolorosa attualità che lascia
pensierosi: “Ahi, che mondaccio è questo, nel quale uno che sano è nato,
viene in questa maniera deformato…”

La rappresentazione vuole stimolare il pubblico ad una riflessione sulla
qualità e il senso della vita nella società attuale.

Sarà sicuramente una serata divertente. Vi aspetto numerosi…
Christine