i comandi apt necessitano di una connessione attiva verso le fonti dei packages dei nostri sistemi debian/ubuntu, ma,  a volte, siamo costretti ad utilizzare un proxy http.

Le possibili soluzioni sono due:

1) utilizziamo la variabile d’ambiente http_proxy prima di lanciare i suddetti comandi, es. con il comando  ‘export http_proxy=http://proxy.foo.bar:port’;

2) rendiamo la configurazione durevole. A tale scopo si deve creare il file /etc/apt/apt.conf/80proxy con le seguenti righe:

Acquire {
Retries “0”;
HTTP {
Proxy “http://ip_address:port“;
};
};

dove ip_address e port sono rispettivamente l’IP del proxy e la porta (di solito la 8080).

enjoy!

Annunci