una volta, fino a qualche giorno fà, lo sfogo era semplice e nazionale, bastavano due gocce di acqua e subito si imprecava contro quella che per tutti gli italiani sembrava essere da sempre una sacrosanta verità:  i nostri politici  ci apparivano una casta a parte, slegati dal resto del paese e abituati a far il bello e il cattivo tempo (da qui anche far piovere) al di sopra di ogni regola o legge che, ahimè, noi poveri cittadini dovevamo invece rispettare.

Oggi no, i nosti cari politici son tutti belli, fighi, abbronzati, parlano un italiano creativo pur facendosi capire dal popolo, ma soprattutto vogliono il bene del Paese con sincera determinazione.

Ma allora, a chi la colpa di tutti i nostri mali?

Annunci