è pur vero che a caval donato non si guarda in bocca, ma se il cavallo poi fa quello che dice lui!

L’annoso problema delle distro linux x86_64 è la penuria di applicazioni rispetto a quelle x86_32, soprattutto per il freeware (cioè binari gratuiti ma non liberi, diversamente dall’open source). Due esempi su tutti: skype e il plugin flash di Adobe per Firefox.

Il fatto è che il freeware, proprio come un caval donato, in alcuni casi è distribuito solo come binario e quindi compilato per alcune piattaforme e distro specifiche: da qui i famosi problemi di dipendenza con le librerie che non ne permettono l’istallazione con i tool automatici quali rpm, apt-get, yum, etc.

Il problema in alcuni casi si risolve con l’istallazione delle librerie necessarie nella loro versione x86_32, e questo è proprio il caso di skype.

Nel mio caso utilizzo una mandriva 2008 x86_64, ma la procedura dovrebbe esser valida anche per le altre distro, basta scaricarsi i pacchetti giusti.

Allora, premetto che non è tutta farina del mio sacco, ma ho solo applicato una serie di dritte da questo link.

Nel caso di skype ver. 2.0 il problema è la dipendenza con le librerie qtbus che purtroppo non possiamo istallare con urpmi poichè vanno in conflitto con quelle (già istallate) x86_64. Il work-around è quello di copiare le librerie “a manella” e istallare skype senza verifiche delle dipendenze, vediamo come:

1) scarichiamo l’ultimo skype (al momento skype-2.0.0.43-mdv.i586.rpm per mandriva);

2) scarichiamo le libqtbus;

3) rpm2cpio libqtdbus4-4.3.1-12.1mdv2008.0.i586.rpm | cpio -i –make-directories

4) cd usr/lib/qt4/lib ; cp -Rp * /usr/lib/qt4/lib

5) ldconfig

6) rpm -Uvh –nodeps skype-2.0.0.43-mdv.i586.rpm

et voilà, siamo di nuovo skype-ready!

P.S: con mozilla ho dovuto rimuovere la versione X86_64 e istallare quella X86_32, dopodichè ho istallato il plugin flash di Adobe.

Annunci