Dopo essermi innamorato anche io di Fonera (a dir il vero del loro “la Fonera 2200”, ovvero il piccoletto bianco che te lo regalano per pochi euro) decido, come un pò tutti gli smanettoni linux, che era il caso di fargli fare quello che volevo io 🙂

Decido di istallarci sopra dd-wrt (lo stesso si applica per openwrt) ma dopo una breve ricerca su internet mi accorgo che esistono tonnellate di pagine su come riflashare il firmware …. ma anche quintali di richieste di aiuto su casi andati male!

Vabbè, essendo un tipo sintetico decido che vale la pena estrapolare dai vari metodi istallativi uno che, in pochi minuti e con tre semplici passaggi riesca ad istallare dd-wrt e/o openwrt senza grossi problemi e senza farsi venir il mal di testa con i vari RedBoot, kolofonium, primo.html , tftp, etc.

Per i tecnologici: L’idea è semplice, dal momento che “la Fonera 2200” viene inviata con openwrt istallato sopra, significa pure che è possibile procedere senza dover andare ad installare di nuovo il RedBoot, basta soltanto, nei primi dieci secondi, avviare la procedura tftp per l’upgrade del firmware.

Ok, direte voi, rimane il problema del dover istallare un server tftp e procedere con tutti quei comandi “marziani” come

“fis init
load -r -v -b 0x80040450 rootfs.squashfs
fis create -b 0x80040450 -f 0xA8030000 -l 0x00700000 -e 0x00000000 rootfs
load -r -b %{FREEMEMLO} kernel.lzma
fis create -r 0x80041000 -e 0x80041000 vmlinux.bin.l7
fis load -l vmlinux.bin.l7
exec”

no ragazzi, io lo voglio far fare a mia sorella!

Allora, gli amici dei freifunk, da bravi tedeschi iper smanettoni hanno realizzato un piccolo eseguibile che esegue l’upgrade firmware di fonera realizzando tutta la noiosa procedura del tftp, semplicemente eseguendo un programmino da riga di comando, vediamo come:

1) scaricarsi il programmino ap51-flash-1.0-38 e il firmware che volete voi (dd-wrt o openwrt);

2) collegare il cavo di rete tra “la Fonera” e il vostro pc, es. utilizzzando la eth0;

3) collegare l’alimentazione elettrica di “la Fonera” ed eseguire l’upgrade firmware che, nel caso di dd-wrt é ‘ap51-flash-1.0-38 eth0 root.fs vmlinux.bin.l7 nvram’.

Nel caso tutto vada bene l’output dovrebbe essere:

Reading rootfs file root.fs with 2875392 bytes…
Reading kernel file vmlinux.bin.l7 with 786432 bytes…
rootfs(0x006d0000) + kernel(0x000c0000) + nvram(0x00010000) sums up to 0x007a0000 bytes
Non arp received. Make sure, the device is connected directly!
Peer MAC: 00:18:84:80:3f:04
Peer IP : 192.168.1.1
Your MAC: 00:ba:be:ca:ff:ee
Your IP : 192.168.1.0
Setting IP address…
Loading rootfs…
Sending rootfs, 5632 blocks…
Initializing partitions…
Rootfs partition size now 0x006e0000
Flashing rootfs…
Loading kernel…
Sending kernel, 1536 blocks…
Flashing kernel…
Creating nvram…
Setting boot_script_data…
Done. Restarting device…

bene, ora avete un dd-wrt che risponde sulla lan alla url http://192.168.1.1, entrate come utente root (passwd:admin) e ….buon smanettamento!

P.S: il tutto funziona SOLO per Fonera modello “FON2200”, mentre per il  vecchio modello “FON2100A/B/C” la procedura è quella descritta qui

Annunci